ALBATROS

DIAGNOSTICA A DISTANZA

    Caratteristiche principali

  • Trasmissione remota di immagini e sequenze audio/video
  • Ricezione su qualsiasi normale PC
  • Visualizzazione in diretta o in differita
  • Memorizzazione ed archiviazione delle sequenze
  • Semplicità d’uso
  • Trasmissione su linea telefonica, rete locale o Internet
  • Video e audio sincronizzati
  • Server internet incorporato
  • Banca dati integrata
  • Protezione degli accessi tramite password

Applicazioni tipiche

  • Diagnostica remota
  • Cardiologia
  • Eco-Doppler, Coronarografia
  • Oculistica
  • Radiologia
  • TC, RMN
  • Odontoiatria
  • Medicina interna
  • Chirurgia

Albatros e’ un sistema automatizzato di acquisizione, trasmissione ed archiviazione di immagini e suoni concepito espressamente per la diagnostica clinica.

La sua semplicità di installazione ne permette l’uso presso laboratori, ambulatori o studi direttamente a fianco all’apparecchiatura diagnostica, senza necessità di predisposizione di cablaggi o collegamenti dedicati : la trasmissione delle immagini avviene via linea telefonica ISDN o rete.

Albatros e’ un sistema server che si sposa con qualsiasi apparecchiatura diagnostica che operi per immagini e/o suoni, rendendendone possibile la remotizzazione dell’output audio/video. E’ possibile così sia consentire l’esame della sequenza acquisita a personale medico remoto, sia presentarla in differita ad una audience più ampia, per esempio a scopo dimostrativo o documentativo.

La ricezione delle immagini avviene su un PC client (non compreso) dotato del software standard di Windows 98, Windows 2000 o Windows XP, dotato di un adattatore ISDN o di un collegamento di rete, senza necessità di installazioni o configurazioni apposite.

La visualizzazione sul client puo’ essere abilitata da una parola d’ordine (password) per proteggere la riservatezza delle immagini.

Albatros contiene al suo interno comunque tutte le funzionalità di un client, in modo da potere essere utilizzato anche in questa veste qualora un PC da dedicare a questo scopo non sia disponibile. In questo caso, Albatros sarà impiegato, oltre che da server, anche come terminale, per cui viene dotato di una sua propria tastiera e mouse.

Oltre alla trasmissione punto-punto, Albatros consente la visualizzazione delle immagini anche su rete Internet, direttamente dove sia presente una connessione dedicata e permanente, o in caso contrario tramite una linea telefonica commutata.

Albatros è facilmente trasportabile ed installabile, richiedendo solo una presa di corrente ed un attacco telefonico ISDN o un attacco di rete. Può quindi seguire l’apparecchiatura medica, o essere spostato o riconfigurato all'occorrenza dove è necessario.

 

La tecnologia di trasmissione usata da Albatros è il protocollo IP, in quanto comune denominatore per servizi di comunicazione basati sulle reti internet. Con questo protocollo è possibile convogliare su canali trasmissivi sequenze audio/video (streams) in tempo reale, che possono essere visualizzate dall’utilizzatore finale durante lo scaricamento (download) senza attenderne il termine.

Un’altra caratteristica importante di Albatros è il fatto che le sequenze possono essere visualizzate all’interno del Media Player di Windows (una componente standard), e quindi senza richiedere programmi di utilizzo dedicati sul lato del client.

Per quanto riguarda il canale trasmissivo, Albatros offre due opzioni, per venire incontro alle diverse esigenze . La prima opzione fa uso della linea telefonica ISDN, capace di ospitare un canale a 128 Kbps. Questa banda (cioè capacità) del canale è piú che sufficiente a convogliare il flusso multimediale richiesto dal sistema . L’installazione di un canale ISDN è economicamente abbordabile (quanto due linee telefoniche comuni), e comporta inoltre la possibilità di impiegare i due canali telefonici anche per altri usi, come fonia o accesso ad Internet.

In questo caso , il client effettua una chiamata telefonica (128 Kbps) al server, il quale rispondendo attiva il canale, che rimane disponibile a piena banda per tutta la durata della comunicazione. Questa soluzione dà un ottimo risultato in termini di banda disponibile, al costo di una chiamata telefonica diretta, che puo’ essere eventualmente in interurbana, con i costi relativi.

La seconda opzione si basa invece sull’interfaccia di rete incorporata in Albatros (Fast Ethernet UTP). Con la sua velocita’ di 100 Mbps questo canale è in grado di soddifare le esigenze piu’ stressanti di banda, permettendo un accesso sia da reti locali sia da reti remote, compresa la rete Internet.

Nel caso di accesso ad Internet, il server ed il client comunicano attraverso la mediazione di una rete condivisa, a cui sono collegati direttamente (linee dedicate) oppure attraverso una linea commutata. Lo svantaggio principale è il fatto di affidarsi ad una rete le cui prestazioni non sono predicibili a priori, a causa delle varie situazioni di traffico in cui ci si potra’ trovare, a fronte del vantaggio di potersi connettere attraverso una rete pubblica e ad alta accessibilita’ come la rete internet.

Per questi motivi, si adotterà generalmente la chiamata diretta o l’accesso su linea dedicata per la trasmissione di sequenze qualitativamente esigenti, e riservare l’accesso tramite rete Internet alla sola presentazione di immagini dimostrative e ad ampio consumo , senza requisiti di qualità e sicurezza di accesso.

 

Banche dati e sistemi gestionali

Albatros è concepito per operare sia da solo, in quanto sistema autonomo di acquisizione e memorizzazione, sia in collegamento con altri programmi di gestione di banche dati, quali ad esempio cartelle cliniche, archivi di dati anagrafici o similari. A tal fine, Albatros si presenta come un server web, incorporando al suo interno un vero e proprio server internet che puo’ essere interrogato ed acceduto attraverso diverse modalita’ :

 

Per venire incontro alle esigenze di quelle realta’ che non dispongano ancora di un vero e proprio sistema gestionale integrato, Albatros contiene inoltre al suo interno un suo stesso database, che sara’ utilizzabile sin da subito per la creazione di una banca dati . L’accesso a questo database avviene in modo intuitivo, perche’ Albatros si presenta come un vero e proprio sito web, sul quale l’operatore potra’ intervenire con :

.

Albatros viene utilizzato, in questo caso, come terminale gestionale per l’accesso al data base, dall’interno del quale si ha accesso alle varie funzionalità di registrazione e di recupero delle immagini associate al paziente.

L’accesso al sito è naturalmente protetto da password per evitare accessi indesiderati.